martedì 29 luglio 2014

Ciclabile del Trasimeno nella bufera



Vi propongo un deludente servizio della televisione tedesca ARD sulla ciclabile del Trasimeno e sulle sue attuali condizioni di degrado, considerate le insistenti piogge cadute quest'anno.
Non sono del tutto d'accordo in merito a quello che si dice né approvo come il Movimento 5 Stelle stia cavalcando la bufera poiché è da circa mezzo secolo che il Trasimeno non si trovava in queste condizioni, in più c'è da aggiungere che il territorio prospiciente il lago è una pianura di natura alluvionale: allontanarsene troppo nel realizzare la ciclabile avrebbe precluso gran parte del suo fascino, doveva essere fatta una scelta.
Concordo solo su di un punto nelle interviste che si vedono nel video, qualcuno dovrebbe controllare ma se in Italia c'è qualcuno che non fa assolutamente nulla di buono è la nostra classe politica istituzionale che avrebbe questo compito, ma tutti noi sappiamo bene che l'unica cosa che sanno fare egregiamente è riempire i loro portafogli.
In Casentino qualche mese fa è crollato un ponte romanico perché non si trovavano i soldi per restaurarlo, aveva resistito un millennio, purtroppo non ha potuto resistere alla lucrosa buon'uscita della Minetti e a tutti i suoi compari alla Regione Lombardia, né a tutta la gente come loro, presenti nelle Regioni, Umbria e Toscana comprese.

Via: Umbrialeft

Cortona Mix Festival



CORTONA MIX FESTIVAL
Nel secolo della iperconnessione, in cui persone, merci, contenuti e idee viaggiano su reti sempre più rapide e globali, il Cortona Mix Festival propone un modello di evento culturale che punta all'intreccio e alla contaminazione tra le arti. Un evento in cui le diverse forme della creatività umana dialogano tra loro, senza perdere la loro specificità ma interrogandosi e reinventandosi, prima di raggiungere il pubblico in una forma spesso inedita.

Da sabato 26 luglio a domenica 3 agosto a Cortona, PROGRAMMA.

lunedì 28 luglio 2014

Un mondo all'altezza dei sogni

Ci siamo alzati a dieci alle sette, come tutte le mattine, per preparare la colazione alla Rachele che parte per andare al lavoro e poi via, di corsa, verso il nostro amato Lago Trasimeno. Tra Laurea di Tommaso, matrimonio di Giulia, imbiancatura della casa e maltempo, abbiamo passato un mese in secca senza che neanche ce ne fossimo accorti.
Non so, sarà stata l'ora sul presto, saranno state le perturbazioni che hanno acceso i colori dell'aria, dell'acqua e della terra ma stamani il Trasimeno era semplicemente meraviglioso, un sogno. 
Dalle foto si percepiscono i colori che difficilmente a fine luglio appaiono così nitidi e lucenti. 
"Voglio vivere in un mondo all'altezza dei miei  sogni", la frase, mutuata dal Liga, esprime tutto ciò che si può dire di questa mattinata passata in mezzo al lago Trasimeno con una brezza leggera che ci ha fatto muovere sempre, in tutte le andature, per concludere con un bel vento in poppa mentre rientravamo. Fantastico!
Nel ritornare a casa con l'auto abbiamo mitigato un po' di stanchezza cantando a squarciagola e sentendoci ancora ragazzi con Mr. Jones, a tutto volume ovviamente.

domenica 27 luglio 2014

Predom Prespol Kayak anni '60 a vela in vendita su Subito


Questo bel Kayak a vela d'epoca è in vendita su Subito.it per 700 €.
Credo che varrebbe davvero la pena di pensarci, questa faltboot restaurata è molto bella e ad un prezzo molto interessante.

Annuncio

I colori sono i veri abitanti dello spazio

Incrocio tra azzurro e giallo ocra
I colori sono i veri abitanti dello spazio. La linea non fa che viaggiarvi attraverso e percorrerlo; essa passa soltanto. (I.Klein)

Il meteo ballerino ci ha convinto che il sistema migliore per passare il nostro  tempo era di fare ciò che desideravamo da tempo, colorare la nostra casa. 
Preso il coraggio a quattro mani, due per pennellare e le altre per pulire, abbiamo colorato già gran parte della casa, in azzurro, in giallo ocra, in rosa ed infine violetto. Tutti colori conosciuti nelle antiche case toscane ma da tempo abbandonati per il bianco, certamente "pulito" ma forse un po' banale.

La stanza del focolare non poteva essere altro che giallo ocra
Le foto non rendono molto e in un caso, con il violetto, non abbiamo avuto abbastanza coraggio nello scegliere una tonalità più intensa.

La sala si tinge d'azzurro
Abbiamo lavorato molto ma ci ha aiutato l'ottima qualità della vernice, spendere un po' di più ci ha fatto risparmiare tempo e fatica.

Il rosa della camera da letto è il più riposante
Insomma è bello vivere in uno spazio colorato, che sia in mezzo alla natura che in casa propria.

Peccato, il violetto è stato poco coraggioso
Elena in rosa.

Elena in un disegno di un pittore inglese
Il colore esalta Magritte!


giovedì 24 luglio 2014

Rollout, il cargo trailer semovente per bici

Rollout Trailers
Il problema più grosso dei trailer per biciclette è la grande sollecitazione fisica che richiedono, in particolar modo quando si trasportano carichi pesanti come quelli che si vedono in figura, oppure nel corso di pendenze e percorrenze impegnative. 
L'ingegnere americano Brian Bartel ha risolto questa difficoltà dotando il suo carrello, che ha chiamato Brouhaha Rollout, di un motore elettrico, ma l'aspetto interessante di questa realizzazione è che questo provvede solo a se stesso lasciando che il ciclista continui a pedalare normalmente come se dovesse andare da solo con la sua bici, senza toglierli il piacere delle due ruote . 
Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad un'alimentazione elettrica controllata da sensori che mantengono a zero la forza necessaria per il traino.
Per ora il Brouhaha è solo un prototipo ma, una volta definiti alcuni dettagli, questo verrà commercializzato entro breve tempo.
La campagna di vendita offre varie opportunità, dal noleggio a 1200 $ per tre mesi, al ritiro dei prototipi usati per 2500 $, fino all'acquisto del nuovo che si aggirerà intorno ai 5000 $. 
Le possibili applicazioni di questo nuovo tipo di carrello per bicicletta sono elencate nella sezione Trailer Apps del sito di Brian, tra queste la più interessante per noi è il trasporto di imbarcazioni, gonfiabili, smontabili o addirittura intere come kayak e canoe.

Brouhaha sullo scivolo, dalla FOTOGALLERY di Rollout
E a questo punto arriviamo al punto importante perché la combinazione di una batteria da 36 V da 500 W garantisce un'autotrazione del carrello fino a 181 kg lordi.
Per concludere il video di Brian.



Via: GIZMAG

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...